BANDI POR-FESR REGIONE VENETO grande opportunità per il settore turistico-ricettivo.

20 gen BANDI POR-FESR REGIONE VENETO grande opportunità per il settore turistico-ricettivo.

image_gallery

 

Segnaliamo questo importante bando, per investimenti innovativi nel settore turistico ricettivo.

Le spese ammissibili riguardano tutte attività per l’ampliamento, la ristrutturazione, la manutenzione ed innovazione delle strutture già esistenti, piscine, aree benessere, spa, strutture ricettive.

Non perdere questa occasione, il bando scade il 12 aprile 2017, alle ore 17:00.

 

I professionisti di Urban possono aiutarti nella preparazione di tutte le pratiche necessarie per la partecipazione al bando, con una consulenza gestionale per valorizzare al massimo l’intervento, la stesura del progetto e tutte le attività di check up energetico e antisismico. Se richiesto, ti seguiremo anche in cantiere con attività coordinamento e verifica.

 

RISTRUTTURA ORA CON UN CONTRIBUTO (anche )

DEL 30%..NON ASPETTARE!

Contattaci senza impegno alcuno.

Sarai affiancato in tutto il percorso, fino all’ottenimento del contributo.

Scopri ora come possiamo esserti utili !

 

Image of sketch in businessman handsIl POR (Programma Operativo Regionale) è lo strumento attraverso cui la Regione Veneto, grazie ai circa 600 milioni di euro messi a disposizione delle imprese dall’Unione Europea, dallo Stato e dalla Regione stessa, svilupperà entro il 2020 un piano di crescita sociale ed economica con importanti interventi a sostegno delle PMI.

Il POR veneto, in coerenza con gli indirizzi politici dell’Unione Europea, focalizza la sua strategia su 6 Assi prioritari.

1. Ricerca, sviluppo e innovazione

2. Agenda digitale

3. Competitività dei sistemi produttivi

4. Sostenibilità energetica e qualità ambientale

5. Rischio sismico e idraulico

6. Sviluppo urbano sostenibile.

BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER INVESTIMENTI INNOVATIVI NEL SETTORE TURISTICO RICETTIVO

POR-FESR 2014-2020 Asse 3 “Competitività dei sistemi produttivi” Azione 3.3.4 “Sostegno alal competitività delel imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica e organizzativa”

money-2-glyph-icon_M1a8ra8O_LDotazione finanziaria: 12.000.000,00 euro

  • in regime “ de minimis”: 30% della spesa ammissibile su un progetto non inferiore ai 100.000 euro fino ad un massimo di contributo di 200.000 euro (su una spesa massima di 600.000 euro)
  • in regime di aiuti compatibile con il mercato interno: 20% della spesa ammissibile (micro e piccole imprese), 10% (medie imprese) per un progetto di importo non inferiore a 250.000 euro per un massimo di 2.500.000 euro.

Cables on walls in new houseSpese ammissibili:

  • ampliamento, ristrutturazione, manutenzione, riconversione e innovazione delle strutture ricettive esistenti;
  • impianti e strumenti tecnologici connessi all’attività d’impresa e finalizzati all’innovazione dei processi organizzativi e dei servizi per gli ospiti;
  • qualificazione dei requisiti di servizio e di dotazione;
  • riduzione dell’impatto ambientale e/o consumo di risorse;
  • crescita dimensionale delle imprese;
  • turismo sostenibile;
  • aree benessere, piscine, sala congressi, wellness, ecc. ;
  • interventi per migliorare l’accessibilità della struttura alle persone con disabilità.

Presentazione domanda: La domanda di partecipazione al bando deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione. L’apertura dei termini per la compilazione e la presentazione della domanda di sostegno è prevista a partire dal 18 gennaio 2017 fino al 12 aprile 2017 alle ore 17.00 (termine perentorio).

Fonte informativa: http://www.ascom.tv.it/por-fesr-regione-veneto/

Testo integrale del bando e modulistica, clicca qui